Se i muri potessero parlare

Se i muri potessero parlare
Teatro, Musica e racconti ispirati ai Murales di San Sperate

Se i muri potessero parlare: questo comunissimo modo di dire, da quasi cinquant’anni, in un paese come San Sperate significa anche muralismo, arte, convivialità e appartenenza. Perché i muri sansperatini raccontano e si raccontano (altro…)

La danza dei muri

“La danza dei muri” è il titolo di questa azione scenica corale e fantastica, che coinvolge un gruppo di alunni della Scuola primaria di San Sperate, musicisti, muralisti, attori e trampolieri.

(altro…)

L’artista Oriol Caminal Martinez in residenza a San Sperate per tutto il mese di marzo ha trovato il muro su cui esprimere il suo lavoro. (altro…)

Voci

Spettacolo finale del Laboratorio Teatrale di Antas Teatro, diretto da Stefano Farris e Raimonda Mercurio con l’apporto musicale di Francesco Medda.

(altro…)

Teatro Arte e Comunità

Due realtà che si interrogano sul fare cultura e che hanno bisogno della comunità per capire il percorso da intraprendere: una in una grande città come Palermo, l’altra in un piccolo centro della Sardegna storicamente votato all’arte, San Sperate
(altro…)

Il juke box delle parole

ll fascino antico della parola e il suo potere evocativo saranno i protagonisti di questa performance interattiva che si svolgerà in un luogo intimo e raccolto. (altro…)

Custodi della memoria

In un tempo lontano, nelle sere d’estate, dopo cena, seguiva il tradizionale momento di incontro: (altro…)

Variazioni sul tema

Una strada, un murale. Sullo sfondo un uomo nudo, affranto, circondato dal filo spinato. (altro…)

La fine di un mondo

Un uomo e una donna, in un campo, vestiti da contadini, fermi, uno di fronte all’altro, assorti in preghiera….. (altro…)

Parte il progetto di Muro in Muro!

La prima residenza

Emilio Ajovalasit
Dal 6 al 12 gennaio 2017 ha luogo la prima residenza artistica del progetto “di muro in muro” con  Emilio Ajovalasit del Teatro Atlante di Palermo  -> teatroatlante.com (altro…)

Il progetto

Di Muro in Muro
Per raccontare un territorio

Il progetto di residenza artistica “Di muro in muro – Per raccontare un territorio”, fortemente voluto da Antas Teatro, nasce dall’esigenza di tutelare, potenziare e reinventare l’inestimabile patrimonio muralistico-artistico di San Sperate, e di provare a replicare la fortunata esperienza in altre comunità, a iniziare da quella di Neoneli, paese già di suo ricco di tradizioni, storie e attività culturali. La dimensione del racconto (attraverso un approccio multidisciplinare che trova il suo punto d’equilibrio nei linguaggi del teatro) e il coinvolgimento delle comunità locali (intese soprattutto come produttrici civiche di buone pratiche) sono gli assi cartesiani su cui andrà a muoversi il progetto artistico “Di muro in muro”, che partirà dalle suggestioni narrative evocate dai murales esistenti o da realizzare. (altro…)

I luoghi

Neoneli

Neoneli

Neoneli

Neoneli sorge nelle verdi colline del Barigadu. Il piccolo paese è ricco di siti archeologici risalenti al periodo nuragico. Fra essi, sono di particolare bellezza le domus de janas di Puleu, Pranu-Sasa e Su Angiu. Il centro abitato è caratterizzato dalle case in trachite, con finestre in stile aragonese e ornamenti in basalto. Celebre per il coro a tenores, un quartetto polifonico tradizionale, Neoneli è divenuto famoso in Italia…

continua…

San Sperate

San Sperate

Comune di San Sperate

San Sperate è un piccolo centro a pochi chilometri da Cagliari, chiamato per la sua caratterizzazione artistica Paese Museo. Il territorio è pianeggiante e solcato dal Flumini Mannu e dal Flumineddu. Proprio grazie alla sua felice posizione geografica, alle condizioni climatiche, alla disponibilità di acque irrigue ed al terreno fertile e facilmente lavorabile San Sperate è oggi uno dei centri agricoli più importanti della Sardegna…

continua…

Il team

Giulio Votta

Giulio Votta

Ho sempre pensato che l’arte, in tutte sue forme ed espressioni, sia una veicolatrice di verità ed opportunità, o come qualcuno ha detto, è la forma più vicina a colui che chiamiamo Dio, Allah, Manitou o Natura che dir si voglia. Il teatro è la mia passione, e la strada il mio mondo, il mondo dove posso realizzare i miei sogni e dare vita a storie fantastiche di relazione e confronto con chi vive una realtà troppo affaccendata a perdersi nei meandri di sé stessa. Fareteatro è fonte inesauribile di crescita artistica ed umana; emozionarsi nel vedere che giovani superano propri limiti sfidando le resistenze a cui vengono sottoposti non ha prezzo; fargli scoprire che è giusto continuare a sognare ed esperire i propri talenti è parte di tutto il fantastico che il teatro riesce a regalare.

COME DISSE IL VATE…CHI VOLA VALE, CHI VALE VOLA E CHI NON VOLA E’ UN VILE!

Sabrina Vicari

Sabrina Vicari

Danzatrice e performer. Laureata in Storia dell’Arte presso l’Università di Palermo.Si perfeziona al Corso Professionale per Giovani Danzatori presso l’Aterballetto di Reggio Emilia sotto la direzione artistica di Mauro Bigonzetti. Durante il suo percorso professionale lavora con la compagnia di Loris Petrillo, con la Cie Twain di Loredana Parrella, ed entra a far parte del cast dell’opera musicale “FedericoII, l’ultima danza” prodotta da David Zard. Dal 2007 al 2014 lavora all’estero, in Francia a Nantes presso il “Centre Chorégraphique National de Nantes”, diretto da Claude Brumachon e Benjamin Lamarche: danza in tutte le nuove produzioni e riprende il ruolo nelle principali pièces di repertorio della compagnia. Tornata a Palermo collabora con la compagnia di Giovanna Velardi e con Emma Dante nelle opere : “Carmen” Teatro alla Scala di Milano, “Gisela!” Teatro Massimo, “Cenerentola” Teatro dell’Opera di Roma. Insieme a Preziosa Salatino porta in scena “Psicosi, Diario di un’anima” produzione del teatro Atlante.

Emilio Ajovalasit

Emilio Ajovalasit

Attore e regista, nato a Palermo nel 1977, laureato in lettere moderne con una tesi dal titolo “Stanislavskij le Azioni Fisiche e il Teatro Contemporaneo”. Inizia la sua formazione teatrale  collaborando con l’Officina Universitaria di Teatro diretta dal regista peruviano Carlos Riboty formatosi nell’ambito del Terzo Teatro sudamericano.
Dopo aver lavorato con il Teatro Libero Stabile di Innovazione per la Sicilia come assistente alla regia, fonda nel 2006 l’associazione Teatro Atlante con la quale da quel momento svolge il ruolo di regista, attore, direttore artistico. Oltre alla regia si occupa di formazione teatrale conducendo laboratori presso scuole di ogni ordine e grado, associazioni di volontariato, biblioteche.

Preziosa Salatino

Preziosa Salatino

Nasce nel 1980 a Rossano Calabro, consegue gli studi universitari e teatrali a Roma e nel 2005 si trasferisce a Palermo. È co-fondatrice dell’associazione Teatro Atlante che lavora nell’ambito della ricerca e della produzione teatrale. È operatrice nazionale di Teatro dell’Oppresso e conduce corsi e seminari per bambini, educatori, insegnanti. Da tre anni collabora con la Biblioteca dei bambini e dei ragazzi le Balate, curando progetti di promozione alla lettura.

Oriol Caminal Martinez

Oriol Caminal Martinez

Oriol Caminal Martinez nasce a Lleida nel 1978, dopo aver finito gli studi superiori lavora come autista per alcuni anni. Inizia la sua formazione all’’Accademia delle Belle Arti œEMBAB dove inizia a fare dei piccoli lavori come illustratore. Finiti gli studi entra nella œCasa dels Artistes de LleidaB, dove a contatto con artisti di altre discipline inizia a sperimentare la sua arte sui muri della citt= per diventare muralista ed illustratore professionista, un’’attività che ancora oggi svolge in tutta l’’europa.

Francesco Medda “Arrogalla”

Francesco Medda “Arrogalla”

Francesco Medda “Arrogalla” è un produttore elettronico e live performer nato a Quartu Sant’Elena nel 1981. Dal 2003 porta avanti Arrogalla, progetto dub che trae ispirazione dalle tradizioni della Sardegna e dai suoi ambienti e paesaggi. È il fondatore della netlabel Mime e il co-fondatore dei progetti Memoria del Mare, Malasorti, Baska e Bentesoi. Ha suonato in tutta Europa e ha pubblicato dischi, ep, singoli e remix per etichette nazionali e internazionali. Si occupa di paesaggi sonori.
Collabora con il mondo del teatro, del video, della fotografia e della danza.

Giacomo Casti

Giacomo Casti

Giacomo Casti è nato, vive e lavora in Sardegna. Si occupa di letteratura, teatro (regista e autore con Antas Teatro), cinema (attore, film con G. Cabiddu, E. Pitzianti, T. Mannoni) e musica (Memoria del Mare/Mappe del Nuovo Mondo). Da anni tiene laboratori di scrittura per ragazzi e adulti. È  socio fondatore e uno dei direttori artistici dell’Associazione Chourmo, che da dodici anni organizza a Cagliari il Marina Cafè Noir-Festival di letterature applicate. Da molti anni si occupa della realizzazione di spettacoli e reading musicali su testi propri e di vari autori.

Raimonda Mercurio

Raimonda Mercurio

Attrice. Inizia la sua formazione a Nuoro con Marco Gagliardo e con BocheTeatro. Prosegue i suoi studi teatrali con Enrique Pardo, Massimo Ranieri e Coco Leonardi. Si trasferisce a Cagliari e frequenta per cinque anni il laboratorio di Sergio Piano e Massimo Michittu per il Teatro Alkestis e nello stesso periodo frequenta i laboratori di Rena Mirecka e Zigmut Molik. Da una decina di anni lavora con Antas Teatro. E’ attrice negli spettacoli Not’e incantu, Favole in Libertà, Rendez-vous comique, I volti di Cristo e Bia Sagrada. Conduce laboratori teatrali e intanto continua la sua formazione con Maria Benoni nel laboratorio permanente MovimentoNetto, realizzando nel 2012 lo spettacolo SognoDunqueSono.

Stefano Farris

Stefano Farris

Vive e lavora in Sardegna. Dopo aver collaborato con numerose compagnie isolane, fonda a San Sperate(CA) nel 1998 la compagnia Antas Teatro con la quale partecipa alla maggior parte delle produzioni teatrali come attore e, fa parte dello staff che organizza il Festival di Cultura Popolare Cuncambias.
Dal 2002 al 2004 è stato assistente di Rena Mirecka per la realizzazione del laboratorio The Way- Risvegli presentato oltre che in Sardegna in Toscana ed in Grecia(Creta).
Dal 2008 collabora con il Laboratorio di Altamira(Holstebro) con cui realizza diversi progetti: è attore nello spettacolo teatrale Dodici parole buone e assistente di Pierangelo Pompa nel laboratorio teatrale Il bosco degli smarriti tenutosi al CTU (Centro Teatrale Universitario) di Ferrara.

Giulio Landis

Giulio Landis

Attore, regista e direttore artistico della compagnia Antas Teatro di cui è socio fondatore. In oltre trent’anni di attività ha ideato, organizzato e curato la direzione artistica di importanti rassegne e festival, tra cui Segni e Cultura, Laconi in scena e il Festival di cultura popolare Cuncambias. Come attore ha collaborato con varie compagnie teatrali isolane e, con Antas Teatro ha interpretato testi di Giuseppe Dessì, Nino Nonnis, Anselmo Spiga, Bachisio Bandinu, Giacomo Casti e altri. Tra le varie regie che ha curato per Antas, da segnalare I volti di Cristo, Bia Sagrada, Lettera ad un giovane sardo e Not’e incantu. Per il cinema ha partecipato come attore a vari film (lungometraggi e corti), tra i quali Disamistade, Nois Totus, La cura e Roxy Bar

I partner

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate

via Sassari 12 – San Sperate
www.sansperate.net

Associazione Noarte Paesemuseo

Associazione Noarte Paesemuseo

via Decimo 40 – San Sperate
mail@paesemuseo.com
www.paesemuseo.com
tel 070.960.14.34

Mibact

Mibact

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
via del Colleggio Romano, 27 00186 Roma;
http://www.beniculturali.it

Regione Autonoma della Sardegna

Regione Autonoma della Sardegna

Regione Autonoma della Sardegna
Viale Trento, 69 – 09123 Cagliari
http://www.regione.sardegna.it

Teatro ANTAS

Teatro ANTAS

Sede legale: Via Is Garropus s/n 09026 San Sperate (Ca)
Tel.+39 329 2928707 | +39 320 6973281
http://www.antasteatro.it

Scuola Civica di Musica di San Sperate

Scuola Civica di Musica di San Sperate

Scuola Civica di San Sperate e dell’Unione dei Comuni del Basso Campidano
Via Sassari, 3 – San Sperate

Consulta Giovanile di Neoneli

Consulta Giovanile di Neoneli

Consulta Giovanile di Neoneli (OR)
Via S.Pietro, Neoneli

Istituto comprensivo “G. Deledda” di San Sperate

Istituto comprensivo “G. Deledda” di San Sperate

Istituto comprensivo “G. Deledda” di San Sperate
Via Pixinortu, 28 09026 San Sperate

Contatti


Codice di sicurezza

Di Muro in Muro …..per raccontare un territorio
Antas Teatro
—————————————
informazioni: info@dimuroinmuro.it
youtube: https://www.youtube.com/channel/UCY2mxoGSagQdMHdPCjKvtKQ
—————————————